Riflessioni in attesa di suicidio

Di Roberto Alba

Mi devo ammazzare.

Devo solo trovare il modo di organizzare la cosa.

Mi accendo l’ultima sigaretta. Ho pensato a diverse soluzioni:

1)       Sotto un treno.

Troppo plateale e poi creerei  problemi agli ignari viaggiatori. E se incrocio una vecchietta che soffre di cuore e ci rimette la pelle per un infarto? Ci sono anche altre questioni non trascurabili. Mi devono ricomporre. Sarò fatto a pezzi, irriconoscibile. Read the rest of this entry »

Advertisements